UFFICIO NAZIONALE PER L'ECUMENISMO E IL DIALOGO INTERRELIGIOSO
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Documenti

23 Maggio 2002

Lavoro e responsabilità per il creato: lo sviluppo sostenibile esige una visione del lavoro

La 4ª Consultazione delle Conferenze Episcopali Europee sulla responsabilità per il creato svoltasi a Venezia dal 23 al 26 maggio 2002. E’, infatti, il coronamento di una particolare attenzione che la segreteria generale della Conferenza Episcopale Italiana ha riservato a quest'importante incontro europeo, voluto in Italia e sostenuto in vario modo. La scelta di Venezia, oltre ad offrire ai partecipanti un contesto di singolare bellezza, ha costituito in ogni momento per la particolarità dei suoi ritmi, la singolarità della sua viabilità, i sui tempi d’inevitabile attesa, occasione di riflessione e motivo d’interrogazione sul rapporto uomo, città, creato.

8 Marzo 2002

“Il creato e la liturgia” – 2002

Un abbinamento a prima vista bizzarro e, se si vuole, persino eccentrico, quello fra liturgia e creazione. A ben vedere, tuttavia, le ragioni per affrontare la tematica c'erano tutte, e l'esito stimolante del Seminario di studio – organizzato insieme dall'Ufficio Nazionale per i Problemi sociali e il Lavoro e dall'Ufficio Liturgico Nazionale – ne ha evidenziato il valore. Non si trattava soltanto di riflettere con una sensibilità ecclesiale sull'urgenza dei problemi connessi alla salvaguardia del nostro pianeta, ma anche di riprendere il suggerimento per un tempo che nelle Chiese sia dedicato ad approfondire la responsabilità verso il creato (la proposta ecumenica di una sorta di “Giornata della creazione”, da celebrarsi ogni anno fra settembre e ottobre).